Sei qui: Home News INFORMATIVA IUC ANNO 2014

INFORMATIVA IUC ANNO 2014

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Sabrina Raffaelli    Mercoledì 03 Settembre 2014
INFORMATIVA IUC ANNO 2014

La Legge 147/2013 ha istituito l'Imposta Unica Comunale (IUC), in vigore dal 1° gennaio 2014, costituita da tre componenti:
• Imposta Municipale Propria (IMU);
• Tassa sui Rifiuti (TARI);
• Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI).

Il presupposto impositivo della IUC è il possesso e/o la detenzione di immobili siti sul territorio comunale.

IMU 2014

VERSAMENTO IN 2 RATE

-1^ RATA entro 16 giugno

-2^ RATA saldo/conguaglio entro 16 dicembre

-RATA UNICA entro 16 giugno



Il versamento dovra' essere effettuato utilizzando ilmodello F24;

CODICE CATASTALE DEL COMUNE DI CAPRAIA ISOLAB685

CODICI TRIBUTO

DECRIZIONE --------------- QUOTA COMUNE ------------------ QUOTA STATO

IMU - imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze - articolo 13, c. 7. D.L.201/2011

per categorie catastali A/1 - A/8 - A/9

3912

-

IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili

3916

-

IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati

3918

-

IMU - imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel GRUPPO CATASTALE "D"

3930

3925



ALIQUOTE

4,00

per mille

-Abitazione principale solo perCAT. A/1 - A/8 - A/9

-Relative pertinenze

8,10

Per mille

-Altri fabbricati

-Aree fabbricabili

8,10

Per mille

-ImmobiliCAT. D - La quota di imposta riservata allo Stato è pari allo 7,60per mille dell'imponibile IMU ; l'incremento dell'aliquota pari al 0,50 per mille è riservata al Comune



DETRAZIONI

EURO

200,00

-dall'imposta dovuta per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono fino a concorrenzadel suo ammontare erro 200,00 rapportati al periodo dell'anno ealla quotadi possesso.



TASI 2014

Il presupposto impositivo della TASI è il possessoo la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati ivi compresa l'abitazione principale , e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria, ad eccezione, dei terreni agricoli. La base imponibileè la stessa prevista per l'applicazione dell'IMU, di cui all'art. 13 del d.l. n. 201 del 6.12.2011 convertito con modificazioni nella leggen. 214 del 22.12.2011.



VERSAMENTO IN 2 RATE

-1^ RATA entro 16 ottobre (50% dell'imposta )

-2^ RATA saldo/conguaglio entro 16 dicembre

-RATA UNICA entro 16 ottobre



Il versamento dovra' essere effettuato, in autoliquidazione,utilizzando ilmodello F24;

In caso di pluralità di possessori o detentori essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

Se l'unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'immobile, l'occupante versa la TASI nella misura del 20% dell'ammontare complessivo dell'imposta suddetta, calcolato applicando le aliquote e le riduzioni ad esso spettanti, mentre larestante parte dell'80% è corrisposta dal titolare del diritto reale sull'unità

CODICI TRIBUTO

DECRIZIONE-----------------CODICI TRIBUTO

TASI - tributo per i servizi indivisibili abitazione principale e relative pertinenze - articolo 1, c. 639.L.147/2013 e s.m.



3958

TASI - tributo per i servizi indivisibili fabbricati rurali ad uso strumentale

- articolo 1, c. 639.L.147/2013 e s.m.



3959

TASI - tributo per i servizi indivisibili

aree fabbricabili

- articolo 1, c. 639.L.147/2013 e s.m.



3960

TASI - tributo per i servizi indivisibili

Altri fabbricati

- articolo 1, c. 639.L.147/2013 e s.m.



3961



ALIQUOTE

1,2

per mille

-Abitazione principale e relative pertinenze

0,5

Per mille

-Altri fabbricati





DETRAZIONI

EURO

15,00

-detrazioni € 15,00 sull'imposta dovuta per abitazione principale e relative pertinenze

50,00 %



Riduzione del 50 % sull'imposta dovuta per gli immobili del gruppo catastale D se la relativa rendita è superiore ad € 3.000,00



TARI2014

La TARI, tassa sui rifiuti, è dovuta da chi a qualsiasi titolo occupa o conduce locali /aree scoperte, a qualunque uso adibite. Per occupazione si intende la disponibilità anche solo materiale dei locali e delle aree.

La tariffa, in applicazione del metodo normalizzato di cui al D.P.R. 158/1999, si compone di una parte fissa e una variabile, oltre il tributo provinciale.

  • La parte fissa si determina in base alle componenti dei costo del servizio di igiene urbana (costi di spazzamento e di lavaggio delle strade ed aree pubbliche, investimenti
e relativi ammortamenti, ecc...)

  • La parte variabile è destinata alla copertura dei costi del servizio rifiuti integrato (costi di raccolta e trasporto, costi di trattamento riciclo e smaltimento)
La tariffa è calcolata su base annualee il pagamento è suddiviso in due rate.



VERSAMENTO IN 2 RATE

-1^ RATA entro 31 ottobre

-2^ RATA entro 31 dicembre

-RATA UNICA entro 31 ottobre



Entro la seconda decade del mese di settembre 2014 il Comune provvederà a recapitare le bollette al domicilio degli utenti per l'effettuazione del pagamentodel tributo.

Allegati:
delibera_regolamento_iuc.pdf
regolamento_iuc.pdf
delibera_tariffe_iuc.pdf
delibera_tariffe_tari.pdf
allegato_tariffe_tari_2014.pdf
piano_finanziario_tari.pdf