You are here: Home News Avviso ai Cittadini - Autocertificazioni anagrafiche

Avviso ai Cittadini - Autocertificazioni anagrafiche

PDF Print E-mail Scritto da Sabrina Raffaelli    Tuesday, 10 January 2012

AVVISO PERTUTTI I CITTADINI

Vedi anche Uffici Demografici - documentazione allegata

Si informa che dal 1^ gennaio 2012

con l’ entrata in vigore della “legge di Stabilità 2012” – n. 183 del 12.11.2011, variano le disposizioni inerenti il rilascio delle certificazione e delle dichiarazioni sostitutive, introducendo così modifiche alla disciplina contenuta nel "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa" di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445.

Le disposizioni in parola sono diretti a consentire una completa  "decertificazione" nei rapporti fra P.A. e privati, in specie l'acquisizione diretta dei dati presso le amministrazioni certificanti da parte delle amministrazioni procedenti e, in alternativa, la produzione da parte degli interessati solo di dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell'atto di notorietà.

Di seguito le principali novità introdotte con la nuova normativa:

a) le certificazioni rilasciate dalle P.A. in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati; nei rapporti con gli organi della Pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi, i certificati  sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dall'atto di notorietà. Conseguentemente, a far data dal 1° gennaio 2012, le amministrazioni e i gestori non possono più accettarli né richiederli, tanto più in quanto tali comportamenti integrano, per espressa previsione, violazione dei doveri d'ufficio ai sensi della nuova formulazione dell'articolo 74, comma 2, lett. a), del decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 2000;

b) sui certificati deve essere apposta, a pena di nullità, la dicitura: "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi"; le amministrazioni e i gestori devono conseguentemente adottare le misure organizzative necessarie per evitare che,  dal 1° gennaio 2012, siano prodotte certificazioni nulle per l'assenza della predetta dicitura. Inoltre, il rilascio di certificati che ne siano privi  costituisce violazione dei doveri d'ufficio a carico del responsabile, per  espressa previsione della lett. c-bis del comma 2 dell'articolo 74, del decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 2000, introdotta dal citato articolo 15 della legge n. 183 del 2011;

L’Ufficiale d’Anagrafe

Raffaelli Sabrina

 


Ultimo aggiornamento ( Friday, 22 November 2013 10:15 )